La soluzione Tecnoquadro per l’irrigazione intelligente: Prodotti e Servizi

TecnoQuadro ha creato un sistema di monitoraggio via Internet dedicato al mondo dell’agricoltura, capace di monitorare, tramite i sensori  le condizioni ambientali favorevoli per molte coltivazioni. I sensori fondamentali per la Vite sono:

Per la ottimizzazione dei trattamenti:

  • Pluviometro – per modello previsionale oidio peronospora ecc
  • Temperatura/umidità – per modello previsionale oidio peronospora ecc.
  • Umidità fogliare – per modello previsionale oidio peronospora ecc.

Per la ottimizzazione irrigua invece:

Un Tensiometro + Un sensore volumetrico di umidità suolo (adatto per terreni secchi)

Trattamenti e aumento della resa

Nel campo della vite, si può arrivare a risparmiare fino al 30% dei costi dei trattamenti riuscendo ad aumentare la resa del vigneto del 10%. A titolo di esempio, forniamo una tabella che espone le stime più aggiornate sui benefici economici che si possono ottenere nella moderna conduzione di un vigneto assistita dalle indicazioni dei sensori e dei modelli previsionali dei parassiti della vite
schermata-2016-11-10-alle-11-47-43

schermata-2016-11-10-alle-11-25-28

Oltre a una centralina radio provvista dei sensori fondamentali per la previsione dei parassiti e delle patologie della vite, il cliente avrà una pagina WEB e APP riservata per vedere i grafici dei dati registrati o ricevere avvisi direttamente sul proprio smartphone, tablet o PC.

Per l’interpretazione dei dati provenienti dai sensori del Sistema Tecnoquadro offriamo, su richiesta del Cliente, il servizio di bollettino periodico di insorgenza malattie basato sul modello d’avanguardia tramite un nostro esperto.

Siccità e stress idrico nei Vigneti

Le previsioni degli esperti di meteorologia indicano che la frequenza delle annate secche e siccitose aumenterà sempre più, e questo non è un fenomeno a cui si sta assistendo solo in Italia, ma in tutto il mondo. Cosa fare quindi per fronteggiare le prossime stagioni in caso di prolungata siccità?
Numerose ricerche in diverse aree viticole mondiali dimostrano che in un vigneto irrigato secondo strategie di un deficit idrico controllato, viene migliorato il rapporto quantità-qualità della produzione, oltre che l’equilibrio vegetativo e produttivo rispetto ad un vigneto genericamente stressato.

Domande Frequenti

D: Quanti sensori servono per la mio impianto di N ettari ?
R: Anche una sola centralina è sufficiente se le caratteristiche dell’impianto sono omogenee (stessa età e tipo delle piante, no avvallamenti, ecc.)

D: E’ complicato usare il sistema?
R: Assolutamente no, il sistema è stato concepito per un facile uso, chi non ha dimestichezza con internet attraverso gli avvisi sul suo cellulare e i bollettini e-mail dei nostri esperti saprà quando trattare